MARIO

BOZZI SENTIERI

 

Azione politicaAzione socialeAzione culturaleAzione liguriaNewsletterDownloadNotizieContattiArea riservata

L'Azione culturale
 

Il principale obiettivo culturale per la destra italiana č quello di riuscire finalmente a spezzare quello che Peppe Nanni ha giustamente definito come il "trust culturale" costruito negli ultimi cinquant'anni dalla sinistra. Per far questo č necessario sviluppare una politica culturale e difesa del pluralismo al di lā di qualsiasi tentazione egemonica. Cioč a difesa della possibilitā di scelta per ottenere un vero confronto, un conflitto regolato tra culture diverse. Contemporaneamente uno dei grandi obiettivi della nostra azione culturale e metapolitica deve essere quello di una rottura della logica progressista cominciando a comprendere che esistono una serie di civiltā e realtā diverse, che si sono articolate nella storia, che non possono essere incasellate in senso gerarchico secondo una dinamica progressista. Questo č un dato fondamentale per aprire orizzonti nuovi nella percezione del pensiero e del mondo tradizionale, di realtā che sono il nostro popolo, chiuso dietro una griglia razional-progressista, stenta a riconoscere come tali. "In questi tempi confusi rischi di dimenticare te stesso". Il vecchio ritornello suona come un monito: "Guarda al futuro, ma non dimenticare il passato".Il presente non č altro che un passato non ancora passato ed un futuro ancora da venire.  Marcello De Angelis

 

 

 
Links di approfondimento:
Alleanza Cattolica
Centro Culturale Lepanto
Libreria San Giorgio
Cooperativa Libraria La Roccia di Erec
Lorien Archivio della musica alternativa
Il Domenicale
Storia in Network

CESNUR, Centro Studi sulle Nuove Religioni
TocqueVille - La cittā dei liberi
Fondazione U.Spirito
Societā Tolkieniana Italiana
Tutto il mondo di Guareschi
Alfio Krancic sito ufficiale