MARIO

BOZZI SENTIERI

 

Azione politicaAzione socialeAzione culturaleAzione liguriaNewsletterDownloadNotizieContattiArea riservata

Notizie   
 Notizie

(10/07/2017) BOZZI SENTIERI INTERVISTA CORPORATISMO A RASI
(18/12/2016) I 70 ANNI DEL MSI
(14/11/2016) NO AL REFERENDUM DI RENZI
(11/04/2016) REFERENDUM 17 APRILE
(08/06/2015) LIBRO SU FILIPPO CORRIDONI
(16/04/2014) NUOVO LIBRO LA DESTRA NEL LABIRINTO
(10/09/2013) SEGNALAZIONI IN RETE
(23/01/2013) UN PATTO PER LA PARTECIPAZIONE
(09/06/2012) I LIBRI DI AZIONE CULTURALE
(12/03/2012) LIBRO LAVORO E' PARTECIPAZIONE
(02/11/2011) ON LINE BIBLIODESTRE
(14/03/2011) 60 ANNI DI CISNAL UGL A GENOVA
(18/03/2010) LA MIA DESTRA
(16/04/2009) E' MORTO GIANO ACCAME
(10/10/2008) NASCE MERITO
(02/07/2008) CONVEGNO DESTRA SOCIALE
(27/01/2008) NUOVO LIBRO BOZZI SENTIERI
(16/04/2009) E' MORTO GIANO ACCAME





E’ MORTO GIANO ACCAME

Giano Accame, giornalista, studioso, direttore del Secolo d'Italia, è stato uno degli intellettuali di primo piano della destra italiana. Morto ieri 15 aprile, a Roma - avrebbe compiuto 81 anni il 30 luglio - aveva un record unico tra i giovani di Salò: si arruolò la mattina del 25 aprile 1945: "la sera ero già in galera. Non ho mai fatto il miles gloriosus anche per questo. Avevo 16 anni", disse in una recente intervista all'ANSA.

Accame, nato a Stoccarda ma cresciuto a Loano, ha avuto un percorso molto particolare nella destra. Tra gli animatori del primo Msi in Liguria, fu tra i piu' stretti collaboratori di Randolfo Pacciardi, padre del presidenzialismo italiano, nell'esperienza effimera dell'Unione democratica per la Nuova Repubblica, anticipatrice del dibattito sulla repubblica presidenziale.

Redattore delle più importante riviste della destra - da Il Borghese, al Fiorino e L'Italia settimanale - collaboratore de Il Sabato, Lo Stato, Pagine Libere, Letteratura, è stato direttore de Il secolo d'Italia, tra il 1988 e il 1991.

· Autore di
· Socialismo tricolore, Editoriale Nuova, Milano1983
· Il fascismo immenso e rosso, Edizioni Settimo Sigillo, Roma1990
· Ezra Pound economista. Contro l'usura, Edizioni Settimo Sigillo, Roma1995
· La destra sociale, Edizioni Settimo Sigillo, Roma 1996
· Il potere del denaro svuota le democrazie, Edizioni Settimo Sigillo, Roma1998
· Una storia della Repubblica. Dalla fine della monarchia a oggi, Rizzoli, Milano 2000
· Dove va la destra? - Dove va la sinistra?, interviste a Giano Accame e Costanzo Preve, a cura di Stefano Bonisegni, Edizioni Settimo Sigillo, Roma 2004.

Accame negli ultimi tempi leggeva gli avvenimenti politici e la confluenza con Forza Italia nel Pdl come un necessario fatto imposto dai tempi. Collocava dunque questa svolta nell'orizzonte del superamento delle ideologie, "oltre la destra, oltre la sinistra - disse ricordando lo slogan sempre caro alla destra sociale dell'Msi - il vero ambito in cui si muove questa fusione é quello della de-ideologizzazione, una scelta che è positiva ma che impone nuove analisi, nuovi modi di essere, nuove sfide. Lo globalizzazione non è stata quel fenomeno negativo che oggi si tende a raffigurare".



CI HA INSEGNATO A “CONTESTARE”

“Io credo che Giano ci abbia lasciato soprattutto l’idea dell’essere
“contestatori”contro tutte le banalizzazioni della cultura, della Storia, della
politica. Contestatore Giano lo è stato, contro la visione meramente
nostalgica del primo neofascismo, nel nome di quella che lui sentiva come una
grande tradizione nazionale e modernizzatrice, capace di includere le masse
popolari; contro l’idea di una guerra civile permanente, nel segno della
pacificazione, che nasce dal dialogo e dal rispetto dell’altro da sé; contro la
visione di un’ economia senza anima, a cui opporre i valori dell’etica e della
partecipazione; contro il concetto di una destra piegata su se stessa,
ripensandola invece come nuova, in quanto capace di misurarsi con i cambiamenti
della società”.

Mario Bozzi Sentieri


La camera ardente, allestita presso la sua casa-studio in Lungotevere dei Mellini 10 a Roma, verrà aperta questo pomeriggio a partire dalle 15. I funerali si svolgeranno sabato.